MALINCONIA

di icecamp

Questa pioggia di suoni riempie la città di grassa musica,
la rende cupa, scura, monotona già dal mattino.
Diventa pesante respirare nella nebbia, con l’affanno
di chi è già stanco ancora prima di muovere un passo.

Malinconia, tu resisti indistinta ovunque io vaghi
incondizionatamente,
al di là delle maschere che ogni giorno distruggo sull’asfalto
per mostrarti che in realtà respiro anch’io quest’aria umida.

Annunci