APPUNTAMENTO AL BUIO

di icecamp

Seduta a gambe incrociate sul materasso mentre me ne sto zitto a guardare il soffitto buio sdraiato al suo fianco con la testa poggiata a una sua coscia. Dal basso distinguo appena la silhouette del suo profilo, naso, mento, collo e la matassa di capelli arruffati legati dietro dal mollettone nero.

La tv muta lancia i suoi flash sulle pareti chiare attorno a noi.
Gioca con la mia mano, il suo indice corre lungo tutto il perimetro del mio palmo, accarezzandolo e lanciandomi brividi lungo tutto il braccio. Intanto parla, racconta di quei pezzi del cuore lasciati in giro che non si recuperano più.
Gioca con la mia mano, disegna le sue storie tra le mie dita.

Annunci